Nella lista di cosa non possono mangiare i cani rientrano anche questi cibi, che contengono solanina, tossina che i cani non riescono a metabolizzare e che causa loro problematiche legate all’apparato digerente, tachicardia, tremori, affanno e irrequietezza. 2. Tutti gli alimenti che i cani non possono mangiare, poiché causano loro danni anche gravi all'organismo. Controlla quali sono i CIBI VIETATI AI CANI. Incredibile a dirsi, l'olio di cocco supporta l'attività della tiroide, riduce artrite ed infezioni da fungo, bilancia il metabolismo e rende il pelo e la pelle del vostro cane più morbidi e resistenti. Se ti sei chiesto cosa non possono mangiare i cani, ti consigliamo di leggere il nostro articolo frutta e verdura vietata ai cani per evitare problemi e conseguenze gravi. Nel caso succeda che il vostro cane si trovi ad ingerire del cibo salato, assicuratevi di garantirgli grandi quantità di acqua! Foglie, frutto e semi, insomma tutto l’avocado contiene un principio tossico chiamato persin. La teobromina in esso contenuto stimola il sistema nervoso centrale e induce dilatazione all'interno dei vasi sanguigni: tali effetti nei cani potrebbero comportare tachicardia e, in alcuni casi, morte. ciao a tutti...vi elenco gli alimenti da non dare ad un cane,,,spero di esservi utile un bacio...enjoy In cima alla lista dei cibi che fanno male ai cani si posiziona il cioccolato: l’elevata percentuale di teobromina contenuta lo rende tossico in quanto può causare tachicardia, tremori, eccessiva sete e, nei casi più gravi, può condurre alla morte.Attenzione perché 50 grammi di cioccolato fondente potrebbero essere sufficienti per avvelenare un cane di taglia piccola. Come è possibile capire se il tuo pet ha ingerito questi tre alimenti? Scopri tutti i falsi miti sull’alimentazione del cane! Dimmi come abbaia e ti dirò cosa prova il tuo cane. Non è esattamente un piatto ipocalorico, ma di tanto in tanto è perfetta per Fido: una ciotola di polenta fredda (ma non gelata) da servite al nostro amico a quattro zampe è particolarmente indicata perché riesce a ripulire l’intestino. Contiene una sostanza ancora non bene identificata che è nociva per i reni sia dei cani sia dei gatti. 1. Tutti i lievitati sono cibi vietati ai cani perché producono gas nell’apparato digerente e causano quindi dolore e possibile rottura dello stomaco o dell’intestino. Uova crude. La carne magra. Troppi però non fanno per nulla bene ai cani: essi, infatti, faticano a digerire i grassi, soprattutto se cotti. Esso può, infatti, letteralmente distruggere i reni dell'animale, se non addirittura causare gravi attacchi epilettici con conseguente come o decesso. Cioccolato. Cosa non possono mangiare i cani: cibi e relativi disturbi. Meglio, quindi, tenere il cioccolato a debita distanza dal proprio cane, dal momento che una porzione da 50g basterebbe ad intossicare un cane di piccole dimensioni. Burro d'arachidi: Da sempre considerato un ottimo cibo da inserire nelle diete per cani, il burro d'arachidi garantisce un buon introito proteico e lipidico, oltre che di vitamine B ed E. Si ritiene, tuttavia, che il burro d'arachidi possieda aflatossine, metaboliti prodotti da alcuni tipi di fungo (Aspergillus flavus e A. parasiticus) che sembrerebbero possedere un certo potere tossico e cancerogeno. Prima di somministrare questi alimenti al cane è consigliabile farlo visitare da un veterinario, soprattutto se si teme l’insorgere di patologie allo stomaco o ai reni. Semi di lino: Altra grande fonte di omega 3, i semi di lino possono essere consumati solidi (più apporto di fibre) o sotto forma di olio (più omega 3, perché più concentrati). Cibi naturali per cani, che sono onnivori, sì, ma non delle “pattumiere viventi e pelose” a cui propinare i nostri avanzi pretendendo di nutrirli e di averli poi anche in perfetta salute.E’ necessario se non doveroso dare loro cibi naturali per cani.Sì, perché è bene che gli alimenti siano naturali, ma che siano anche ad hoc per cani. Google has many special features to help you find exactly what you're looking for. Hanno tutto, proteine, vitamine, carboidrati insomma sono un pasto completo, dentro c´è tutto quello di cui hanno bisogno i cani, credo che se dovessi cucinare io per loro non riuscirei a fare un pasto così equilibrato. Procuratevi del tonno o del salmone, in modo da garantirgli il giusto apporto di tali grassi benefici, oltre che di proteine e vitamine. I cani sono stati alimentati con vera carne e verdure, e un po’ di pane e patate. Se volete evitare corse dal veterinario leggete quale cibo non dare mai ai cani. Quando si tratta di cibi che non si possono dare a cani e gatti è molto difficile fare un elenco anche perché voi proprietari avete una ricca fantasia. Talvolta, invece, bucano addirittura lo stomaco! In casi in cui la cipolla è presente, anche in piccole dosi, nella dieta del cane, esso potrà soffrire di grave anemia. Quelli in questa lista sono alcuni dei cibi che puoi tranquillamente dare al tuo cane, puoi condividerli con lui. Tra quelle da evitare ricordiamo l’aglio e la cipolla. 4. Il cioccolato, non a caso, viene considerato come il cibo degli Dei. Non tutto si mangia: gli alimenti che fanno male ai cani. 10. I cani non possono mangiare tutto, quindi fate attenzione alle briciole, alle cose che vi cadono durante i pasti e le vostre merende, durante i vostri snack. Essa causa convulsioni e può portare attacchi cardiaci, emorragie interne e, nei casi peggiori, la morte. Sebbene non tutte le muffe siano tossiche, soprattutto per quelle che si formano su frutta e verdura non è possibile distinguere tra quelle innocue e quelle tossiche, e quindi meglio evitare il problema alla base e non dare alle galline alcun alimento avariato o che presenti muffe. Ricompense e snack di qualsiasi tipo non possono costituire più del 10% della dieta complessiva del cane. Cibi naturali per cani, che sono onnivori, sì, ma non delle “pattumiere viventi e pelose” a cui propinare i nostri avanzi pretendendo di nutrirli e di averli poi anche in perfetta salute.E’ necessario se non doveroso dare loro cibi naturali per cani.Sì, perché è bene che gli alimenti siano naturali, ma che siano anche ad hoc per cani. Il caffè, come le bevande che contengono caffeina, non sono adatte ai cani perché possono causare problemi al cuore, a livello gastrointestinale e anche ictus.. 6. I cani sono addomesticati da circa 15 mila anni (che è incredibile, non è vero?) Una sola raccomandazione: per evitare irritazioni gastrointestinali, fate in modo che non superino il 10% dell'alimentazione complessiva del vostro cane. Questo snack rappresenta uno degli alimenti nocivi per i cani, che può risultare tossico anche in basse dosi (4-5 noci per un cane di 10 kg). ... Evitare anche cibi troppo freddi o troppo caldi che potrebbero causare problemi gastrointestinali. Ciao a tutti, oggi vi vorrò parlare, delle cose da evitare da dar da mangiare ai vostri cani. Questo per due motivi: il cibo commerciale dovrebbe già essere completo di sali e calcio e quindi, la somministrazione di un ulteriore dose di questi elementi squilibra la dieta in eccesso, potendo provocare danni Questo dovrebbe essere quasi ovvio, in quanto è il più popolare fra la lista dei cibi da non dare mai al tuo cane. Le verdure da non dare mai al cane. Occasione più rara sarà quella di ritrovare il tuo cane intento a morsicchiare foglie di rabarbaro. 7. Sebbene in generale la frutta non faccia male ai cani, è meglio non dare ai cani l’uvetta. Risulta necessario eliminare nella dieta del cane alimenti come la cipolla o l’aglio che risultano essere particolarmente nocivi per Fido. Evita di dare uova crude al tu cane. Non è necessario togliere la buccia ma assicuriamoci che sia sempre ben pulita e togliamo il cuore con i semini. Cibi da non dare ai cani: l’elenco completo. Carote e patate dolci: Utilissime per la salute dei denti, le carote sono alimenti a basso apporto calorico ricchi di fibre e di beta-carotene (precursore della vitamina A). Ricco di vitamine (A-B-C-K-E-D) potassio e in misura minore sodio, ferro, magnesio e calcio. La dieta del cane non dovrebbe avere però troppi grassi. 2 Lievito: Spesso utilizzato in modo erroneo come antiparassitario, il lievito stimola invece la produzione di gas all'interno dell'intestino, comportando talvolta (oltre al dolore) ulcere gastriche o lesioni delle pareti intestinali. Tra i vizi umani particolarmente dannosi per il cane vi è il fumo. Le noci, che siano quelle comuni o quelle di macadamia, hanno una tossina che può causare tremori, debolezza e febbre.Inoltre le noci comuni possono contenere un fungo velenoso che può anche causare la morte. Il sale non è decisamente amico dei gatti e, se assunto in eccesso, può provocare ipertensione e problemi al fegato. Due premesse prima di vedere l’elenco dei cibi velenosi e tossici provenienti dalla tavola di Natale da non dare ai nostri cani e gatti. Attenzione anche al sale e ai cibi molto salati. 3 Sale: Il sale è uno di quegli alimenti dei quali il cane dovrebbe dimenticare l'esistenza. Attenzione però al modo in cui diamo la mela al cane. Grazie all'acido laurico, tale alimento aiuta a mantenere efficienti le difese immunitarie; inoltre, l'olio di cocco può migliorare la digestione del vostro cane e ridurre il rischio di insorgenza di tumori. Interessante la linea di biscotti dietetici Bisc Aproten (fosforo inferiore a 30 mg/100 g … Salsicce, mortadella, salame e molte altre ghiottonerie salate fanno malissimo ai cani in quanto contengono molto sale e grassi. 6. Immagine di copertina: Wikimedia-Brehms Tierleben / Instagram. Ma è meglio evitarle totalmente. Cari proprietari oggi voglio farvi un elenco il più possibile completo di tutti i cibi vietati e sconsigliati per cani e gatti. Noci di Macadamia: sebbene i sintomi siano molto fastidiosi, come diarrea, vomito e atassia questi frutti dell’omonimo albero, non sono letali. È pertanto sconsigliatissimo dare noci al cane. Basso contenuto di calorie, ricco di acqua e fibre che aiutano a regolarizzare l’intestino. Questi cibi per i cani sono da evitare, soprattutto se il cane non ha acqua a disposizione per potersi dissetare. I cibi pericolosi per i nostri amici a quattro zampe non sono tanti, ma possono costituire un problema soprattutto durante i giorni di festa, complici le ricette di torte, dolci, preparazioni gastronomiche che potrebbero finire erroneamente nella pancia di cani e gatti di casa. 15 ottobre 2008 Manuela Michelazzi Simona Cannas. Come riconoscerne i disturbi causati al nostro amico pet? Una giusta quantità favorisce l’energia del nostro pet e lo aiuta ad assimilare vitamine e mantenere pelle e cuscinetti morbidi e interdigitali così migliora lo strato del pelo. Due premesse prima di vedere l’elenco dei cibi velenosi e tossici provenienti dalla tavola di Natale da non dare ai nostri cani e gatti. Olio di cocco: Vero e proprio toccasana per la salute del vostro animale è l'olio di cocco. Farina d'avena: Per garantire il corretto quantitativo di fibre giornaliero, inserite la farina d'avena nella dieta del vostro cane. Nella lista di cosa non possono mangiare i cani rientrano anche questi cibi, che contengono solanina, tossina che i cani non riescono a metabolizzare e che causa loro problematiche legate all’apparato digerente, tachicardia, tremori, affanno e irrequietezza. Alimenti consigliati per i cani. ), esso nasconde dei pericoli troppo grandi per permettere al vostro animale di cedere alla tentazione. può anche aiutare le sue funzioni intestinali. 10 Noccioli e semi: Fate particolare attenzione ai noccioli della frutta! Se stai pensando di dare al cane del cibo preparato da te regolarmente, rivolgiti innanzitutto al veterinario per sapere quali sono le esigenze nutrizionali del tuo cane tenendo conto del fatto che esse cambiano in base a diversi fattori quali razza, età, dimensioni, condizioni di salute, ecc.. Search the world's information, including webpages, images, videos and more. Anche se questo non è un elenco completo di tutto ciò che il vostro cane non deve mangiare, ti dà più popolari cibi, spezie, frutta, condimenti e sintomi da guardare per - nel caso in cui Fido ingerisce qualcosa di pericoloso per la sua salute: Cioccolato e caffè contengono theobromines e sono entrambi fonti di … Un alto tasso di sale e grosse manciate di noci creano numerosi problemi ai cani sia sotto forma di attacchi epilettici che problemi a livello renale. che spesso provoca l'insorgere di intolleranze o allergie. Tra quelle da evitare ricordiamo l’aglio e la cipolla. 10- SEDANO. I cibi pericolosi per i nostri amici a quattro zampe non sono tanti, ma possono costituire un problema soprattutto durante i giorni di festa, complici le ricette di torte, dolci, preparazioni gastronomiche che potrebbero finire erroneamente nella pancia di cani e gatti di casa. Se hai l'abitudine di dare al cane gli avanzi e gli ossi di tutti i cibi devi smettere immediatamente. 9 Ossa: Nonostante tendiamo ad immaginare il prototipo di cane con un succoso osso tra i denti, bisogna evitare che il proprio cane consumi ossa di pollo o di coniglio. Il che vuol dire provocare al cane vomito, diarrea, nausea e meteorismo. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra, Adottare una filosofia di vita basata sul consumo di risorse non animali è un tema da anni molto dibattuto. Questo però è un gioco sconsigliatissimo poiché entrambe contengono xilitolo, dolcificante tossico per il nostro pet. >>. Altro vizio umano altrettanto dannoso per il tuo pet è il caffè. può essere altamente benefica per il vostro animale, in quanto fonte di amminoacidi e vitamine del gruppo B (elementi che gli daranno energia e resistenza muscolare). Intorno alle posizioni di chi decide di diventare vegetariano o vegano, infatti,…, National Institute of Korean Language/ Wikimedia, 19 bagni progettati così male che fanno venire voglia di scappare a gambe levate, 19 immagini che ci spiegano alla perfezione perché in Giappone il futuro è già arrivato, Un cercatore di funghi scopre per caso una spada risalente a 3.300 anni fa: era conficcata nella roccia, Quest'uomo sostiene di essere la reincarnazione di Gesù: ha migliaia di seguaci e crede in un'apocalisse imminente, 15 persone che hanno aggirato le regole in maniera creativa e legale, 20 donne che hanno scelto di fare a meno dei capelli mostrando soddisfatte la loro "liberazione", 19 esempi di design talmente privi di logica che dovrebbero spingere i progettisti a cambiare mestiere, Una ricerca afferma che esiste un collegamento tra scarsa intelligenza e omofobia, Uno studio afferma che le diete vegane e vegetariane aumenterebbero il rischio di fratture alle ossa, 15 esempi di fallimenti in cucina davanti ai quali non sappiamo se ridere o se piangere, 18 cani "beccati" con le zampe nel sacco che hanno sfoggiato irresistibili espressioni…, Un'azienda crea uno speciale collare che "traduce" l'abbaiare dei cani in parolacce, Sembra un lupo ma non lo è: questo raro husky color cioccolato è una vera e propria…, 15 foto di battaglie perse che solo chi vive con un cane potrebbe capire a fondo.